bty

Nella splendida cornice dolomitica di San Martino di Castrozza, dal 19 al 26 Gennaio, si è svolta la XXXVIa edizione del Campionato Nazionale di Sci per dipendenti universitari, organizzati dall’ANCIU Associazione Nazionale Circoli Universitari, a cui anche quest’anno la Mediterranea ha partecipato con i propri atleti del CRAL, accompagnati da familiari e supporter.

Molti i risultati importanti per la squadra del nostro Ateneo in una competizione che ha visto la partecipazione di ben 22 Università con oltre 1000 partecipanti di cui circa 400 iscritti alle diverse gare.

Nonostante in numero ridotto, anche per effetto alcuni infortuni, i nostri atleti si sono classificati in ottime posizioni consentendo alla Mediterranea di posizionarsi ad un prestigioso 10° posto nello Sci Alpino (a soli 270 punti dal 7°) e al 14° posto nella classifica assoluta degli Atenei.

Le gare di Slalom Gigante maschile, che hanno registrato alla partenza ben 320 iscritti, ci riportano la splendida prova del prof. Martino Milardi che anche quest’anno sale sul podio, classificandosi al 1° posto Master B6, conquistando così per la quinta volta il titolo nazionale di categoria. Il prof. Milardi si conferma una autentica “spina nel fianco” degli Atenei del Nord con l’ancora più significativo 3° posto assoluto Master B, alla fine delle due manches di giornata.

Purtroppo, la squadra dei gigantisti ha visto la defezione del prof. Francesco Bagnato che non ha potuto gareggiare a causa di uno sfortunato infortunio il giorno prima delle gare.  In compenso, altri soci e supporter, ad iniziare dal contributo del dott. Daniele Politi hanno portato preziosi punti per l’ottimo posizionamento della squadra nella classifica generale.

Sempre nelle categorie maschili, nello Snowboard sono stati autori di ottime prove i proff. Francesco Mauriello e Fabio Filianoti che si sono classificati rispettivamente al 5° e al 7° posto in una classifica generale che quest’anno ha dato forti segnali di crescita registrando quasi 20 partecipanti.

Nello Slalom Gigante femminile, le atlete della Mediterranea hanno ottenuto piazzamenti di rilievo in una classifica con 84 iscritte. La socia supporter Federiga Bindi ha conquistato un eccellente 1° posto di categoria e il 2° posto assoluto, completando il quadro delle altre atlete che hanno contribuito alla scalata della graduatoria generale.

Le 22 Università hanno fatto registrare il tutto esaurito negli alberghi di San Martino, il paese dolomitico ha riservato un’accoglienza calorosa e organizzata che ha consentito ai componenti della “spedizione” Mediterranea di partecipare al programma delle attività e manifestazioni previste per i “non sciatori”, attraverso escursioni guidate, spettacoli serali in pista, ciaspolate con guide alpine, serate e percorsi enogastronomici. Protagonisti particolari i numerosi bambini che oltre alle attività di scuola sci sono stati coinvolti in numerose attività di sport e animazione.